Biografia

Baritono lirico ed insegnante di canto.

In oltre dieci  anni di attività professionale ha cantato in numerosi teatri nazionali ed internazionali, tra i quali si ricordano: Teatro del Maggio fiorentino( tre produzioni operistiche), Carlo Felice di Genova, Comunale di Bologna, Sala Nervi in Vaticano, Opera’ di Montecarlo, Opera’ de Nice, Opera di Shanghai, Opera di Canton,  Donizetti di Bergamo, Ponchielli di Cremona, Grande di Brescia, Sociale di Como, Fraschini di Pavia, Verdi di Pisa, Giglio di Lucca, Goldoni di Livorno, Municipale di Piacenza, Opera Giocosa di Savona, Sociale di Mantova, Verdi di Padova, Sociale di Rovigo, Le Muse di Ancona,  della Fortuna di Fano, Cilea di Reggio Calabria, Coccia di Novara e Marrucino di Chieti.

Tra i direttori d’orchestra, registi e cantanti che lo hanno diretto e con i quali ha collaborato, si ricordano: Renato Bruson, Enzo Dara, Andrea Bocelli, Bruno De Simone, Andrea Battistoni, Dmitri Jurowski, Sergio Alapont, Gianpaolo Bisanti, Christopher Franklin, Stefano Montanari, Jonathan Webb, Damiano Michieletto, Jean Luis Grinda, Filippo Crivelli, Beppe De Tomasi, Stefano Vizioli, Francesco Micheli,  Andrea Cigni, Alberto Veronesi, Lorenzo Bavaj, Daniele Agiman, Arnold Bosman, Marco Balderi, Franco Ripa di Meana, Michele Mirabella e Gianna Fratta.

Ha studiato canto con Bianca Berini e Giampiero Mastromei. Ha avuto inoltre l’onore di essere uno degli ultimi allievi di Luciano Pavarotti. E’ laureato con Lode in DAMS presso l’Università Statale di Torino, con una Tesi sulla religiosità nelle opere di Giuseppe Verdi. Si è diplomato presso l’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino e presso il Corso di Formazione Professionale della Fondazione Arturo Toscanini di Parma.

 

Riserva inoltre all’insegnamento la stessa passione e dedizione per il canto. Già insegnante presso il Conservatorio di Canton, e’ Professore onorario presso l’Università di Quingdao e Professore ospite all’Università di Hainan (Cina). Ha inoltre al suo attivo diverse Masterclasses sul Bel Canto italiano: tecnica e stile che stanno alla base del suo metodo d’insegnamento.

E’ Presidente e Fondatore dell’Associazione Culturale Giuseppe Verdi di Mesero(Mi) e del Concorso Lirico Internazionale Santa Gianna Beretta Molla, sempre di Mesero.

Tra i prossimi impegni:

Pia de’ Tolomei di Donizetti (Nello) per il Teatro Verdi di Pisa e Goldoni di Livorno (Ottobre 2017)

– Cenerentola di Rossini (Dandini) per il Teatro Marrucino di Chieti (27/29 Ottobre 2017)

– Nabucco di Verdi (debutto come Nabucco) per il Teatro Goldoni di Livorno (24/26 Novembre 2017)

– Tosca di Puccini (Scarpia) per il Teatro Sociale di Rovigo (15/17 Dicembre 2017)

La Vedova Allegra di Lehar (Danilo) per il Teatro Coccia di Novara (Gennaio 2018)

Don Giovanni di Mozart (Don Giovanni) per il Teatro Nazionale di Skopje (Macedonia) (Febbraio 2018)

– Un Ballo in Maschera di Verdi (Silvano) per il Teatro Regio di Parma (Dicembre 2018).

Principali ruoli operistici debuttati:

– “Elisir d’amore” (Belcore)
– “Don Pasquale” (Malatesta)
– “Rita” di Donizetti (Gasparo)
– “Il Campanello” di Donizetti (Enrico)
– “Manon Lescaut” (Lescaut)
– “Madama Butterfly” (Sharpless)
-“La Bohème” (Marcello, Schaunard)
– “Il Barbiere di Siviglia” di Rossini (Figaro)
– “La Cenerentola” (Dandini)
– “Ernani” (Don Carlo)
– “La Traviata” (Germont padre)
– “Falstaff” (Ford)
– “Rigoletto” (Rigoletto)
– “Pagliacci” (Silvio)
– “Il Filosofo di campagna” di Galuppi (Nardo)
– “La Vedova Allegra” (Danilo)
– “Il cappello di paglia di Firenze” di Rota “Beaupertuis”
– “Lucia di Lammermoor” (Lord Enrico)